Cerca

Carrello

Consegnati i premi Premi Manager Utilities “Andrea Gilardoni” 2022

Il 5 maggio 2023, in occasione dell’evento Nuove utilities per nuovi clienti: vendita, servizi e comunità energetiche rinnovabili, sono stati consegnati i Premi Manager Utilities “Andrea Gilardoni” 2022, giunto alla sedicesima edizione. È stato poi assegnato il nuovo riconoscimento, intitolato “L’energia di domani: il futuro è donna”, destinato alle professioniste under 40 attive nel settore dell’energia e delle utilities.

SETTORE ENERGIA

Per il premio Energia sono risultati vincitori ex aequo Giuseppe Argirò, Amministratore Delegato di CVA, e Stefano Venier, Amministratore Delegato di Snam. Ad Argirò la giuria ha motivato il riconoscimento “per l’accelerazione impressa alla crescita di CVA e delle rinnovabili”, a Venier “per le azioni messe in campo volte a garantire la sicurezza energetica del Paese”.

SETTORE SERVIZI PUBBLICI LOCALI

A ritirare il Premio Servizi Pubblici è stato invece Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di A2A, premiato “per gli investimenti record di A2A nella transizione ecologica”.

L’ENERGIA DI DOMANI: IL FUTURO È DONNA

Questa edizione, inoltre, ha visto l’introduzione di un nuovo riconoscimento, intitolato “L’energia di domani: il futuro è donna”, destinato alle professioniste under 40 attive nel settore dell’energia e delle utilities. Il premio, istituito con l’obiettivo di riconoscere e incoraggiare l’eccellenza femminile in un settore in cui la presenza delle donne nelle posizioni di vertice è ancora bassa, è stato assegnato a Nicole Della Vedova, Head of Corporate and Structured Finance di Enel. A Della Vedova la giuria ha riconosciuto l’impegno “nella promozione della finanza sostenibile a livello globale”.

“La giornata di oggi segna un momento importante per noi, grazie all’introduzione del premio «L’energia di domani: il futuro è donna». Con questo riconoscimento Agici, da sempre osservatore del mondo che cambia, intende dare il suo contributo per favorire la crescita professionale delle figure femminili nel mondo delle utilities: in un settore sempre più proiettato verso la sostenibilità, la parità di genere non può essere trascurata” ha concluso Chiara Gilardoni, Business owner & CEO di Agici.

I VINCITORI 2022

Stefano Venier

L’Amministratore Delegato di Snam ha commentato: “Sono profondamente onorato di ricevere questo prestigioso riconoscimento e ringrazio AGICI per aver riconosciuto al lavoro di Snam un ruolo così centrale in un anno di cambiamenti epocali negli assetti energetici a livello globale. Nel corso del 2022 abbiamo lavorato duramente per consentire di mettere in sicurezza l’Italia dal punto di vista delle forniture energetiche. Il cammino intrapreso rappresenta solo l’inizio di un percorso sfidante e complesso, perché il nostro obiettivo è passare da misure straordinarie ad un contesto strutturale di piena sicurezza energetica. A questo garantirò, nei prossimi anni, il mio personale impegno e quello dell’azienda che orgogliosamente rappresento.

Giuseppe Argirò

“Sono molto onorato di questo così prestigioso riconoscimento che è un premio alla straordinaria squadra di CVA e che testimonia l’importanza delle energie rinnovabili per il sistema Paese” ha commentato l’Amministratore Delegato di CVA “Oltre all’onore di guidare come Amministratore un’azienda che produce solo, e da sempre, energia green ho il piacere di lavorare per un comparto, quello delle rinnovabili, che certamente rappresenta il pilastro della transizione energetica e che richiede in questa fase un contributo di crescita straordinaria alla capacità di generazione elettrica. Contributo al riequilibrio del mix energetico che garantirà in questa fase così complessa dal punto di vista del cambiamento climatico e della sicurezza e competitività energetica una prospettiva certamente positiva. La motivazione alla base di questo premio, che sottolinea l’accelerazione nella crescita di CVA ma anche di tutto il sistema delle rinnovabili, è per me motivo di grande orgoglio perché rispecchia una visione manageriale che guarda oltre i risultati economici d’impresa e traguarda obiettivi nel più ampio interesse della comunità.”

👉ASCOLTA L’INVERVISTA

Renato Mazzoncini

“Questo riconoscimento conferma che A2A sta procedendo nella giusta direzione grazie al nostro Piano Industriale decennale e all’impegno di tutti i colleghi. Nonostante il 2022 sia stato un anno caratterizzato da incertezze e instabilità del contesto economico e geopolitico, abbiamo continuato a investire coerentemente con la strategia di Gruppo, che destina 16 miliardi al 2030 allo sviluppo di progetti volti a supportare il percorso di transizione ecologica e di autonomia energetica del Paese. In due anni di Piano abbiamo infatti realizzato il 22% degli investimenti programmati, pari a 3,5 miliardi di euro, per favorire la crescita nelle rinnovabili, l’elettrificazione e l’efficienza dei consumi, la decarbonizzazione e l’economia circolare. Proseguiremo continuando a lavorare a servizio delle persone e per supportare la crescita dei territori e delle imprese” commenta Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di A2A.

👉ASCOLTA L’INVERVISTA

Nicole Della Vedova

“Sono onorata di ricevere questo riconoscimento del settore dell’energia per il mio impegno nella promozione della finanza sostenibile e lo sono anche in quanto donna.” Commenta Nicole Della Vedova, Head of Corporate and Structured Finance di ENEL “È nel presente che poniamo le basi per l’energia di domani, e credo che la finanza possa giocare un ruolo fondamentale nell’accelerazione del processo di decarbonizzazione del nostro pianeta e che le donne possano avere un ruolo più forte nella creazione di valore sostenibile.”

👉ASCOLTA L’INVERVISTA

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00